Curriculum vitae

dott. Aldo Miola

Attività professionale

Medico chirurgo, specialista in Endocrinologia e Malattie del ricambio, è iscritto all’Albo dei Medici della provincia di Milano al n° 32522.

Formazione e specializzazioni

Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia all'Università di Torino nel marzo l'87 a pieni voti e dignità di stampa discutendo la tesi clinico-sperimentale "Risultati clinici ed ormonali documentati in 100 pazienti con iperprolattinemia tumorale dopo intervento di adenomectomia ipofisaria selettiva".

Nell'aprile ‘87 ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di medico chirurgo. E’ risultato vincitore del concorso indetto nell’Anno Accademico 1987-88 per l’assegnazione di borse di studio del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica e Tecnologica per la frequenza della Scuola di Specializzazione in Endocrinologia e Malattie del ricambio.

E’ risultato vincitore del concorso per l’assegnazione per l’anno 1988 di borse di studio del Ministero della Sanità per medici neolaureati per lo svolgimento del tirocinio teorico pratico per la formazione specifica in Medicina Generale.

Dal dicembre '90 all’agosto '91 è stato titolare dell'incarico per la Ricerca Sanitaria Finalizzata della Regione Piemonte n. 99/89 "Verifica della validità e dei limiti di alcune indagini ormonologiche e radiologiche nella diagnosi e nel follow-up dei pazienti con iperprolattinemia".

Nel '92 ha conseguito il diploma di specializzazione in Endocrinologia e Malattie del ricambio presso l'Università di Torino, discutendo la tesi sperimentale "Influenze metaboliche nel controllo della secrezione dell'ormone della crescita. Effetti del glucosio e dell'arginina sulla risposta del GH al GHRH nell'uomo".

Nell’A.A. ‘95-‘96 ha partecipato al Corso di Perfezionamento in Adolescentologia presso la Cattedra di Clinica Pediatrica III - Centro di Endocrinologia Infantile e dell’Adolescenza dell’Università degli Studi di Milano.

Attività di ricerca

La sua attività di ricerca è stata prevalentemente indirizzata allo studio:

  • della neuroregolazione della secrezione di prolattina e del trattamento delle iperprolattinemie;
  • delle influenze metaboliche implicate nel controllo della secrezione dell`ormone della crescita;
  • dell’attività degli assi neuroendocrini nei pazienti critici;
  • della terapia ormonale nel trattamento dei tumori;
  • degli antagonisti recettoriali dell’ormone della crescita nel trattamento della patologia acromegalica;
  • della terapia con statine dell'ipercolesterolemia;
  • del rischio cardiovascolare nei pazienti con patologie metaboliche;
  • della definizione diagnostica e del trattamento delle condizioni di sovrappeso e obesità.

E’ autore, in collaborazione con altri, di circa 100 pubblicazioni: lavori editi a stampa su libri e riviste nazionali ed internazionali e abstracts di comunicazioni a congressi.

Ha partecipato attivamente, come relatore, a numerosi congressi e ha curato la segreteria scientifica di numerosi workshop e convegni.

Collaborazioni

Ha svolto attività giornalistica di divulgazione scientifica, collaborando alle riviste del gruppo editoriale ESI-Stampa Medica, Milano, e ad alcuni quotidiani nazionali.

Ha collaborato al portale di Netdoctor.com, società europea leader nel campo della comunicazione medica tramite Internet.

E' socio della Società Italiana di Endocrinologia, della Growth Hormone Research Society e della Società di Scienze Farmacologiche Applicate.

Già socio dell'UNAMSI, Unione nazionale medici collaboratori stampa d'informazione italiana; dal gennaio '94 al dicembre ‘96 membro del Consiglio Direttivo.